Frasario di Sopravvivenza

Le più comuni forme di saluto


Cominciamo a salutare le persone che ci circondano.

Come in tutte le lingue, c'è un modo di salutare formale - es. entro in un'azienda per un colloquio - ed un modo informale - es. saluto un collega e lo invito a bere qualcosa.

Di seguito ho tradotto le forme di saluto in italiano con le forme rispettive polacche che si utilizzerebbero nella stessa situazione; tra /slash/ trovate una pronuncia approssimativa della parola:

ciao = cześć                                /ciescs/
ciao ciao = na razie                     /na raзe/
buonasera = dobry wieczór        /dobre vieciur/
buonanotte = dobranoc               /dobranots/
arrivederci = do widzenia            /do vidzenia/
a domani = do jutra                     /do iutra/
buongiorno = dzień dobry           /dgiegn dobre/





Le parole basilari del discorso


sì: tak
no: nie
basta: przestań
forse: chyba
ieri: wczoraj
oggi: dzisiaj
domani: jutro
qua: tutaj
là: tam
scusa: przepraszam
grazie: dziękuję


ATTENZIONE: quando i polacchi annuiscono mentre parla qualcun altro - del tipo "sisi, ehe, aha..." -, dicono "no, no...". In altre parole, "no" significa "sì". La negazione in polacco è "nie".

Ed ora vi elenco una serie di frasi che potranno tornarvi utili quando visitate la Polonia; al momento non le studieremo da un punto di vista grammaticale, ma le impariamo a memoria per poter utilizzarle rapidamente come prontuario di emergenza.

Per ascoltare come i polacchi pronunciano queste frasi copiatele ed incollatele qui.


Al Ristorante


Vorrei prenotare un tavolo = chciałbym zarezerwować stolik

Posso avere il menù? = czy mogę prosić menu?

Qualcosa da bere? = Coś do picia?

Vorrei questo = poproszę to

Posso avere il conto? = mogę prosić o rachunek?

Posso avere la fattura? = mogę prosić o fakturę?


Per strada


Posso avere un panino? = poproszę jedną kanapkę

Dov'è il centro? A destra, a sinistra, vai dritto = Gdzie jest centrum? Na prawo, na lewo, prosto / na wprost

Aiuto! = Pomocy!


Di seguito un link sui mezzi di trasporto in polacco: nomi utili per un italiano in Polonia.

Qui invece trovate nomi di negozi e servizi in Polacco.


Dal meccanico



Ho la macchina rotta = mam zepsuty samochód

Quanto costa la riparazione? = ile kosztuje naprawa?

Quanto ci vuole? = ile czasu to zajmie?

Mi serve una ruota di scorta = potrzebuję dodatkowe koło

ATTENZIONE: la parola polacca "wulkanizacja", che vedrete in alcune botteghe, corrisponde all'italiano "vulcanizzazione", ed indica quel processo di riparazione delle gomme. Saprete quindi che potrete acquistare gomme molto economiche e che perdono i pezzi per strada sostanzialmente.


Concludiamo con un po' di lessico slang:


Esercizi



i primi dialoghi

i primi dialoghi

Completa i dialoghi, a fianco del dialogo è riportata la traduzione, mentre tra parentesi c'è la traduzione letterale di quello che dicono i polacchi.
In fondo all'esercizio trovi una piccola tastiera con i caratteri polacchi
INFORMALE

A - ! A - Ciao!
B - ! Jak się masz? B - Ciao! Come và? (come ti hai?)
A - Dobrze, a ty? A - Bene, e tu?
B - Bardzo dobrze! B - Molto bene!
A - ! A - Ciao ciao!


FORMALE

A - . A - Buongiorno.
B - . B - Buongiorno.
A - Jak ma Pani na imię? A - Qual'è il Suo nome? (come ha Lei in nome?)
B - Mam na imię Anna. B - Mi chiamo Anna. (ho in nome Anna)
A - Jak się Pani nazywa? A - Come si chiama?
B - Nazywam się Polański. B - Mi chiamo Polański
A - . A - Arrivederci.
B - . B - Adomani.


NEUTRO

A - , która jest godzina? A - Scusi, sa che ora è?
B - Jest 9.20 B - Le 9.20.
A - Bardzo A - Molte grazie.
B - Nie ma za co. B - Di niente.
A - . A - Buona sera.
B - . B - Buonanotte.

6 commenti :

  1. Przepraszam Pana/Panią,ktòra jest godzina? Qesta è corretta traduzione della frase "Scusi ,sa che ora è (che ore sono)?" anche altre risposte sono giuste "to na razie "è un modo di parlare e in questo dialogo ci sta bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dorota!
      Se hai altri commenti o suggerimenti scrivimi pure!

      Elimina
  2. Avrei una domanda. Dagli esempi che ho nel mio libro "Hurra po polsku 1" "jak ma pan/pani na imię" sembra essere un modo più informale di rivolgersi alla persona, sapere cioè il nome (per "secondi fini" :) ad esempio), mentre invece "jak się pan nazywa" è più informale, è corretto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La versione informale (la tipica domanda che fai ad un bambino per fagli/farle dire il suo nome) e' jak masz na imię?
      Quando c'e' il pan/pani e' gia' formale: jak ma pan/pani na imię? jak się pan nazywa
      Ai polacchi la parola....

      Elimina
    2. Di per sé le due domande riportate da Guido non hanno grado differente di formalità, perché sono poste alla terza persona singolare. "jak ma pan/pani na imię" si usa per domandare solo il nome, mentre dicendo "jak się pan nazywa" si sottintende nome e cognome. MA, attenzione, molto spesso si usano le due forme indifferentemente, per sapere l'identità della persona.
      Ciò che riporta Daniele è la domanda informale e infatti è ad un "tu", cioé usa la seconda persona singolare.

      Elimina
    3. Agata ha colto decisamente nel segno!

      Elimina

Adsense Mobile